Cinzia Franchini, CNA-Fita: “Trasporto scolastico: basta ad appalti al massimo ribasso"

Pubblicato mar 13 ottobre 2015 07:38:14

Con l’inizio delle scuole torna d’attualità la preoccupante situazione del trasporto scolastico. Accade sempre più frequentemente che aziende del meridione si aggiudichino appalti per l’affidamento e la gestione del trasporto scolastico in città del nord grazie ad offerte economiche improntate al massimo ribasso e comunque molto convenienti.

 

Il risultato? Spesso impossibilità palesi a gestire, efficientemente e in sicurezza, i servizi richiesti. La cronaca di questi giorni ci offre una casistica ricca di aneddoti e indiscrezioni come, nel caso di Carpi, nel modenese, dove un autista di scuolabus ha perso la via per la scuola ed è stato soccorso in extremis da mamme disperate, oppure di “reclutamenti” di pensionati, ex autisti, a cui viene proposta una paga giornaliera, in nero, di 30 euro per svolgere il servizio. Sulla carta i documenti e le credenziali delle aziende aggiudicatarie sono inappuntabili ma poi le procedure, le prassi e i servizi mostrano il fianco ai ribassi che superano anche il 30-40%. Afferma Cinzia Franchini, presidente nazionale della CNA-Fita “Il risultato di questa filiera al ribasso è l’impossibilità di garantire la sicurezza della tipologia particolare di utenza, i bambini, e parallelamente il rischio di chiusura d’ imprese locali che fino ed oggi hanno garantito occupazione qualificata e diffusa sul territorio. Inoltre in questo tipo di situazione il pericolo che si infiltrino capitali e interessi malavitosi è altissimo. Lo stesso è già accaduto in settori come quello dell’edilizia o del trasporto merci dove sul fronte dei prezzi e delle tariffe hanno predominato le logiche ribassiste con le conseguenze, oggi a distanza di anni, visibili a tutti”. Conclude la Franchini: “I sindaci non possono essere i capri espiatori di questa situazione. Occorrerebbe invece un confronto politico serio che consenta di riflettere su quanto mettere in atto per fornire soluzioni a questo preoccupante stato delle cose”.

 

Pubblicato in: anav, autobus, blog, bus

Leggi anche

Gita Sicura: ecco i consigli di Polizia Stradale ed ANAV per garantire ai nostri ragazzi un viaggio tranquillo

Con la stagione delle gite in pieno svolgimento, è indispensabile non perdere di vista la sicurezza. Ecco un breve vademecum, elaborato da Polizia di Stato e ANAV, rivolto a scuole, genitori e aziende di trasporto per garantire il più possibile l’incolumità degli studenti...
Leggi tutto


Youtube


Spot ANAV sicurezza 10 e lode


Iscriviti alla Newsletter!

Anav, associazione nazionale autotrasporto viaggiatori

In collaborazione con

Con il patrocinio di

Argomenti

analisi anav anav e scuola anfia autobus blog bus bus discoteca citytech controlli curiosità daimler documento educazione stradale ford fs gite pericolose gite scolastiche mercato mercedes-benz MIUR newsletter polizia pullman scuolabus setra sicurezza stradale statistiche tecnica trasporti Trasporto scolastico trasporto scolastico sicuro turismo