La vacanza è un bene primario: lo confermano i numeri di TTG 2022

Pubblicato lun 17 ottobre 2022 21:20:09

Visitatori professionali cresciuti del 25% rispetto al 2021, mille buyer esteri da 50 Paesi, 2.200 brand espositori, oltre 200 eventi con più di 250 speaker ospitati nelle 7 arene.

Questi alcuni numeri che fotografano la risposta del mercato globale presente alla 59ª edizione del TTG, assieme al 71ª SIA e alla 40ª SUN, confermando che la vacanza è la nuova commodity.
La fiera internazionale del turismo ha confermato che gli operatori professionali hanno ripreso a creare valore, in linea con le nuove aspettative dei viaggiatori, sia nel segmento leisure, sia in quello business.

Il viaggio è un bene su cui le persone investono, perché genera arricchimento culturale, benessere fisico, accrescimento delle persone e lo fa in modo immediato e senza vincoli, “unbound” come ricorda il tema scelto per il 2022.

I buyer provenienti per la maggior parte da USA, Regno Unito, Germania, Paesi Bassi, Spagna, Sud America e Canada decretano sul versante dell´incoming l´interesse per le città d´arte, la cultura, l´enogastronomia, il turismo attivo e il segmento lusso in Italia, con le 20 Regioni presenti tra i padiglioni della Fiera di Rimini.

Gli agenti di viaggio e i tour operator tra gli stand delle 60 destinazioni estere ritrovano sul mercato italiano la spinta per la prossima stagione invernale a medio e lungo raggio soprattutto verso i climi caldi, così come verso la montagna italiana.


Oltre 200 eventi e incontri tematici

Grande successo per gli eventi di incontro e aggregazione della community professionale: dall'utilizzo delle tecnologie digitali e del metaverso ai viaggi spaziali, alla Vision +23, evento clou per conoscere i nuovi linguaggi del mercato consumer. Assieme alle associazioni di categoria, da Federalberghi e a tutti i settori rappresentati da Confturismo, ad ASTOI, FTO, sino a FAITA Federcamping, SIB, Fiavet, Assoviaggi e CNA, Assopiscine, il partner istituzionale ENIT, tutte le Regioni, sino al mondo della ricerca con ISNART, Politecnico di Milano e il CNR, analisti di mercato IEG, è stato costruito un calendario di incontri di alto profilo scientifico e professionale per comprendere e immaginare nuove proposte di viaggio sul circuito retail.

SIA Hospitality Design è stata caratterizzata dall´ingresso, per la prima volta, della filiera del turismo outdoor, sempre più vicina all´hôtellerie per standard di forniture e moduli abitativi. Una tendenza, quella della convergenza tra ospitalità alberghiera e mondo del camping e del glamping che è stata ulteriormente ribadita dall´accordo di collaborazione siglato da IEG e FAITA Federcamping, e che ha trovato un´esaustiva rappresentazione della mostra The Ne[s]t´, dedicata proprio al segmento glamping.

SUN Beach&Outdoor Style ha offerto ai visitatori un programma ricco di novità per le imprese e gli stabilimenti balneari: dalla progettazione all´allestimento, dagli arredi alle tecnologie, dalle soluzioni innovative alle ultime tendenze per il settore. Tra il fitto calendario di eventi, spicca la premiazione ´Best Beach 2022, gli oscar delle spiagge italiane´ a cura di Mondo Balneare. Tra gli stabilimenti balneari premiati, il Lido Ficò di Marina Marittima, in Salento, è il migliore stabilimento balneare dell´estate 2022 e il Lido Addaura, a Palermo, come migliore struttura di design.

IEG dà appuntamento a tutta l´industria del turismo italiana e internazionale per la 60a edizione, dall'11 al 13 ottobre 2023.

 

Pubblicato in: eventi, turismo

Leggi anche

autobus bicicletta borghi camper crociere ecoturismo enogastronomia eventi ferrovie gite scolastiche itinerari mare outdoor progetti trekking turismo

Capitale italiana della cultura 2025: ecco le 15 candidate

Grandi città o piccoli borghi desiderosi di mettere in mostra per un anno i propri caratteri originali e i fattori che ne determinano lo sviluppo culturale, come motore di crescita dell’intera comunità. È stato pubblicato l’elenco delle 15 le città italiane...
Leggi tutto