Per il 13° anno i camperisti si ritrovano a Parma

Pubblicato lun 12 settembre 2022 17:01:09

Proposte per il turismo open air, itinerari, ultime novità dalle case costruttrici, consigli per la sicurezza, gli equipaggiamenti, per viaggiare con gli amici a 4 zampe.

Torna a Parma il Salone del Camper, l'appuntamento che offre una panoramica a 360 gradi su soluzioni e novità per quanti amano il turismo all'aria aperta, un popolo che continua a crescere e a reclamare servizi di qualità e personalizzati.

Per la 13a edizione, in programma fino al 18 settembre, previsti numeri record, con oltre 300 espositori, 15 Paesi rappresentati, 5 padiglioni su un'area di circa 100.000 mq, 41 brand produttori, 4 aree tematiche.

“Inauguriamo questa edizione con ottimismo, per l’andamento molto positivo della biglietteria on line - ha sottolineato Gloria Oppici, brand manager di Fiere di Parma –. I dati di questa estate ci confermano che sempre più persone si avvicinano alla vacanza in liberta grazie anche a un’offerta di veicoli ricreazionali più ampia, in grado di avvicinare un pubblico composto da famiglie con bambini e giovani professionisti”.

Nel corso del convegno inaugurale, che ha fatto il punto sul Ruolo del turismo itinerante per lo sviluppo economico dei territori, il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, ha spiegato che l’industria del turismo in Italia rappresenta il 13-14% del Pil e occupa il 15% della popolazione attiva. Ci sono potenzialità per arrivare al 20%, ma è necessario intercettare la domanda. La generazione Z – due miliardi di persone nel mondo – ci indica la strada: “per loro – ha sottolineato il Ministro – la sostenibilità non è una moda, ma un dato di fatto”.

Il turismo all’aria aperta, negli ultimi anni in costante crescita, è quello che meglio si adatta a questo tipo di richiesta. “La Francia ha 4.000 piazzole di sosta, in Italia attualmente ne abbiamo oltre 2.000 – ha spiegato Garavaglia –. Rischiamo di non riuscire a intercettare i turisti del Nord Europa e per questo abbiamo deciso di stanziare dei fondi per la realizzazione di 1.000 piazzole di sosta di buona qualità”.


Sempre più italiani scelgono vacanze all’aria aperta

Dall’inizio della pandemia per due italiani su tre è cresciuta la propensione per le vacanze all’aria aperta. Secondo i dati FAITA Federcamping, l’estate 2022 conferma una ripresa importante per i campeggi italiani con un totale di 10,5 milioni di arrivi e oltre 69 milioni di presenze, indicando una previsione di crescita per la stagione 2022 del 30% rispetto al 2021.

In questo quadro è del 69% la previsione di crescita della sensibilità verso il turismo sostenibile e l’eco turismo nei prossimi 10 anni.

Un’indagine sul turismo sostenibile di UniVerde evidenzia infatti la crescente attenzione verso le tematiche green. Tra gli intervistati, il 58% si pone il problema di fare scelte che non danneggino l’ambiente quando pianificano la vacanza.

Nuovi veicoli, itinerari, sicurezza in viaggio: le proposte dell’edizione 2022

Molte le novità e curiosità proposte quest’anno al pubblico di camperisti o semplici curiosi che decideranno di visitare il Salone in cerca di idee, spunti e suggerimenti per i prossimi viaggi.

A cominciare dalle ultime novità tecniche, con il camper su misura De Luxe di Atlantis, azienda italiana specializzata in soluzioni tailor made con una grande attenzione al design e all’artigianalità; i camper più costosi esposti sono Charisma e Credo, prodotti dalla tedesca Concorde, specializzata nel settore dei veicoli di alta gamma dedicati al tempo libero; infine una curiosità, martedì 13 settembre arriverà al Salone Ralf Schumacher per presentare in anteprima in Italia il camper firmato Schumacher Edition by Robeta, costruttore sloveno, che ha realizzato un modello esclusivo super accessoriato ed extralusso dai colori grigio e antracite con finiture in legno.

All’interno della sezione Percorsi e Mete, una panoramica su itinerari curiosi per il turismo all’aria aperta e proposte per rendere le vacanze più coinvolgenti, come gli sport outdoor per eccellenza, il trekking e la bicicletta. Dal Molise all’Abruzzo, dal Friuli Venezia Giulia alla Basilicata, dalle Marche alla Sicilia, tante idee di viaggio e destinazioni alla scoperta delle bellezze e della ricchezza del nostro Paese.

Grande attenzione è riservata anche alle tematiche riguardanti la sicurezza. Motivo per cui la direzione Vigili del Fuoco dell'Emilia Romagna è presente al Salone con una propria area espositiva, dove i visitatori potranno conoscere da vicino le attività di soccorso legate all’outdoor e al tempo libero.

Nell’area saranno esposti inoltre mezzi, attrezzature e indumenti tecnici specifici dei settori della ricerca e recupero delle persone disperse o in difficoltà e del soccorso in acqua e nei luoghi impervi, naturali o artificiali.

Infine un occhio attento anche a gli amici a 4 zampe, compagni dei camperisti nelle avventure alla scoperta della natura e del paesaggio. Quest’anno, oltre ad accompagnare i propri padroni in fiera, i cani avranno a disposizione un’area esterna, gratuita, con tante attività ludiche e sportive. Obedience, agility, propriocezione, giochi di fiuto, ma anche consigli utili per viaggiare in camper con i propri animali. Educatori, tecnici esperti e camperisti saranno a disposizione per rispondere a tutte le domande sulla gestione e l’educazione in vacanza e nella vita di tutti i giorni.

Pubblicato in: camper

Leggi anche

autobus bicicletta borghi camper crociere ecoturismo enogastronomia eventi ferrovie gite scolastiche itinerari mare outdoor progetti trekking turismo

Capitale italiana della cultura 2025: ecco le 15 candidate

Grandi città o piccoli borghi desiderosi di mettere in mostra per un anno i propri caratteri originali e i fattori che ne determinano lo sviluppo culturale, come motore di crescita dell’intera comunità. È stato pubblicato l’elenco delle 15 le città italiane...
Leggi tutto