Pinocchio sugli sci: il 15 e 16 gennaio al via da Courmayeur la gara di sci itinerante per ragazzi

Pubblicato ven 14 gennaio 2022 14:04:01

Al via il 15 e 16 gennaio prossimi a Courmayeur, in Valle d’Aosta, per la 40a edizione del Pinocchio sugli Sci, che si svilupperà in nove tappe per concludersi tra la fine di marzo e gli inizi di aprile, neve permettendo, sulle piste dell’Abetone in provincia di Pistoia.

La prima edizione della gara di slalom e slalom gigante riservata ai bambini di età compresa fra 7 e 14 anni risale al 1981 nell’ambito delle iniziative promosse per il centenario della pubblicazione de “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi, avvenuta nel 1881. Da allora la gara, ideata e realizzata dallo Sci club Pinocchio di Pescia in collaborazione con la Fondazione nazionale Carlo Collodi, gli enti turistici e istituzionali del territorio, si è affermata a livello nazionale e internazionale caratterizzandosi come una delle occasioni più originali per il lancio di futuri campioni e campionesse. Solo a titolo di esempio, dal Pinocchio sugli Sci sono passate anche Sofia Goggia e Federica Brignone, oggi sciatrici di livello mondiale.

"La montagna pistoiese – ha commentato l'assessore al turismo della Regione Toscana, Leonardo Marras – è pronta ad accogliere Pinocchio sugli sci che, oltre ad essere un'occasione di divertimento nel nome di uno dei personaggi della fantasia più conosciuti e amati al mondo, sarà anche una grande vetrina per richiamare sul territorio molti giovani sciatori insieme alle loro squadre e alle famiglie. Una bella opportunità per contribuire a rilanciare l'economia della montagna. Le risorse messe a disposizione da Stato e Regione per sostenere la montagna sono state utili per evitare il collasso. La Regione ha previsto ulteriori 3,8 milioni per rilanciare gli investimenti e migliorare l’offerta sulle piste da sci".

L’immancabile burattino di legno e tutti i partner della manifestazione saranno tra i protagonisti del Villaggio Itinerante di Pinocchio. Presso l’oasi invernale gli atleti potranno rifocillarsi prima e dopo le gare in totale sicurezza grazie al protocollo anti-Covid messo a punto dall’organizzazione. Il Villaggio farà tappa a Prato Nevoso (29 gennaio), Passo San Pellegrino – Moena (6 febbraio), Roccaraso (13 febbraio), San Vito di Cadore (19 febbraio), Cerreto (26-27 febbraio), Bardonecchia (1° marzo), Passo del Tonale (7-8 marzo), Piancavallo / Sappada (data da definire) e Abetone in occasione delle Finalissime (27 marzo-1° aprile).

 

Pubblicato in: sport e natura, turismo

Leggi anche

Trasporto scolastico: 3 mila Comuni hanno richiesto finanziamenti previsti dal MIT

Solo 3 mila Comuni italiani - sui 5mila titolari di contratto di servizio per il trasporto scolastico – hanno presentato al MIT richiesta per accedere al finanziamento previsto con lo stanziamento del fondo per i ristori per le perdite dovute all’emergenza Covid-19 nell’anno...
Leggi tutto