Pinocchio sugli sci: il 15 e 16 gennaio al via da Courmayeur la gara di sci itinerante per ragazzi

Pubblicato ven 14 gennaio 2022 14:04:01

Al via il 15 e 16 gennaio prossimi a Courmayeur, in Valle d’Aosta, per la 40a edizione del Pinocchio sugli Sci, che si svilupperà in nove tappe per concludersi tra la fine di marzo e gli inizi di aprile, neve permettendo, sulle piste dell’Abetone in provincia di Pistoia.

La prima edizione della gara di slalom e slalom gigante riservata ai bambini di età compresa fra 7 e 14 anni risale al 1981 nell’ambito delle iniziative promosse per il centenario della pubblicazione de “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi, avvenuta nel 1881. Da allora la gara, ideata e realizzata dallo Sci club Pinocchio di Pescia in collaborazione con la Fondazione nazionale Carlo Collodi, gli enti turistici e istituzionali del territorio, si è affermata a livello nazionale e internazionale caratterizzandosi come una delle occasioni più originali per il lancio di futuri campioni e campionesse. Solo a titolo di esempio, dal Pinocchio sugli Sci sono passate anche Sofia Goggia e Federica Brignone, oggi sciatrici di livello mondiale.

"La montagna pistoiese – ha commentato l'assessore al turismo della Regione Toscana, Leonardo Marras – è pronta ad accogliere Pinocchio sugli sci che, oltre ad essere un'occasione di divertimento nel nome di uno dei personaggi della fantasia più conosciuti e amati al mondo, sarà anche una grande vetrina per richiamare sul territorio molti giovani sciatori insieme alle loro squadre e alle famiglie. Una bella opportunità per contribuire a rilanciare l'economia della montagna. Le risorse messe a disposizione da Stato e Regione per sostenere la montagna sono state utili per evitare il collasso. La Regione ha previsto ulteriori 3,8 milioni per rilanciare gli investimenti e migliorare l’offerta sulle piste da sci".

L’immancabile burattino di legno e tutti i partner della manifestazione saranno tra i protagonisti del Villaggio Itinerante di Pinocchio. Presso l’oasi invernale gli atleti potranno rifocillarsi prima e dopo le gare in totale sicurezza grazie al protocollo anti-Covid messo a punto dall’organizzazione. Il Villaggio farà tappa a Prato Nevoso (29 gennaio), Passo San Pellegrino – Moena (6 febbraio), Roccaraso (13 febbraio), San Vito di Cadore (19 febbraio), Cerreto (26-27 febbraio), Bardonecchia (1° marzo), Passo del Tonale (7-8 marzo), Piancavallo / Sappada (data da definire) e Abetone in occasione delle Finalissime (27 marzo-1° aprile).

 

Pubblicato in: , progetti

Leggi anche

autobus bicicletta borghi crociere ecoturismo enogastronomia eventi ferrovie gite scolastiche itinerari outdoor progetti trekking

Pesaro sarà la Capitale italiana della Cultura 2024

"La città di Pesaro offre al Paese una eccellente candidatura basata su un progetto culturale che, valorizzando un territorio già straordinariamente ricco di testimonianze storiche e preziosità paesaggistico-ambientali, propone azioni concrete attraverso le quali favorire anche...
Leggi tutto