Autunno a Capraia all’insegna di trekking e scoperta della natura

Pubblicato ven 24 settembre 2021 13:32:26

Un autunno all’insegna di trekking, natura e scoperte: fino al 1° novembre sull'Isola di Capraia nei fine settimana appuntamento con il Walking Festival. In programma una serie di appuntamenti per scoprire flora, fauna e gastronomia del territorio.
Le escursioni e gli itinerari di trekking – da quelli semplici e adatti a tutti ad altri più impegnativi – sono l'occasione per esplorare l'isola di origine vulcanica dell'arcipelago toscano, durante una stagione che regala aria frizzante e un silenzio che permette di godersi pienamente il rumore delle onde del mare.


Capraia Walking Festival: a piedi nella natura per conoscere fauna, tradizioni, archeologia

Si parte Sabato 25 settembre con un'escursione lungo il Sentiero del Reganico per scoprire la tradizione etnobotanica capraiese che con le essenze preziose della macchia mediterranea.
Domenica 26 settembre appuntamento per un viaggio nel complesso ecosistema in cui convivono fauna locale e animali “alieni”.

Nei fine settimana di ottobre poi ci sarà la possibilità di visitare la Ex Colonia Penale Agricola, dove i detenuti smistati nelle diverse ‘Diramazioni’ svolgevano attività agricole e zootecniche o il cosiddetto ‘Stagnone’, un piccolo lago naturale (l’unico di tutto l’arcipelago) incastonato tra le rocce dell’isola, un vero scrigno di biodiversità, oltre che di bellezza; il Monte Arpagna, dove un tempo sorgeva l’Osservatorio della Regia Marina Militare che controllava il traffico marittimo nel canale di Corsica, vetta da cui si gode una strepitosa vista a 360° sull’isola e verso il mare.

Oltre a scoprire gli scorci più belli e caratteristici dell’isola, si potranno conoscerne da vicino anche gli “abitanti”: le capre camosciate alpine che, mangiando le erbe spontanee dell’isola donano al latte tutto il sapore della macchia mediterranea; le molte specie di uccelli che approdano sull’isola in cerca di cibo, rifugio, luoghi per la nidificazione; gli insetti che popolano la macchia mediterranea, tra cui gli impollinatori, e un’escursione particolare sarà proprio dedicata alla lunga tradizione di produzione del miele presente sull’isola.

Infine in programma Lunedì 1° novembre un itinerario storico-archeologico per conoscere le antiche presenze sull’isola, testimoniate dai reperti esposti nella mostra archeologica ‘Il ritorno del Guerriero e altre storie di archeologia capraiese’ alla scoperta del ruolo ancora misterioso di Capraia nel contesto del Mediterraneo osservando le testimonianze che rivelano la vocazione alla produzione vitivinicola dell’isola.

Le attività si svolgono su prenotazione e sono in parte gratuite, in parte a pagamento.

 

 

Leggi anche

Trasporto scolastico: 3 mila Comuni hanno richiesto finanziamenti previsti dal MIT

Solo 3 mila Comuni italiani - sui 5mila titolari di contratto di servizio per il trasporto scolastico – hanno presentato al MIT richiesta per accedere al finanziamento previsto con lo stanziamento del fondo per i ristori per le perdite dovute all’emergenza Covid-19 nell’anno...
Leggi tutto