DPCM Natale: stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre al 6 gennaio

Pubblicato gio 3 dicembre 2020 16:38:21

Il Presidente del Consiglio firmerà oggi il nuovo Decreto per la gestione dell’emergenza sanitaria, che entrerà in vigore a partire da domani, 4 dicembre.

Dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 saranno vietati gli spostamenti tra Regioni diverse, anche se contrassegnate da colore giallo (compresi quelli da o verso le province autonome di Trento e Bolzano), ad eccezione degli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. Con le stesse eccezioni, il 25 e il 26 dicembre 2020 e il 1° gennaio 2021 saranno vietati anche gli spostamenti tra Comuni diversi.

Il decreto stabilisce che sarà comunque sempre possibile, anche dal 21 dicembre al 6 gennaio, rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione; dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 sarà vietato spostarsi nelle seconde case che si trovino in una Regione o Provincia autonoma diversa dalla propria. Il 25 e 26 dicembre 2020 e il 1° gennaio 2021 il divieto varrà anche per le seconde case situate in un Comune diverso dal proprio.

Per quanto riguarda le misure relative alla scuola, il decreto prevede che gli studenti degli istituti superiori, costretti alla didattica a distanza dall'ultimo Dpcm, torneranno a scuola a partire dal 7 gennaio.

 

Pubblicato in: trasporti

Leggi anche

Gita Sicura: ecco i consigli di Polizia Stradale ed ANAV per garantire ai nostri ragazzi un viaggio tranquillo

Con la stagione delle gite in pieno svolgimento, è indispensabile non perdere di vista la sicurezza. Ecco un breve vademecum, elaborato da Polizia di Stato e ANAV, rivolto a scuole, genitori e aziende di trasporto per garantire il più possibile l’incolumità degli studenti...
Leggi tutto


Youtube


Spot ANAV sicurezza 10 e lode


Anav, associazione nazionale autotrasporto viaggiatori

In collaborazione con

Con il patrocinio di