Intervento ANAV sui dati revisioni autobus

Pubblicato ven 6 aprile 2018 15:51:57

Il presidente ANAV Giuseppe Vinella è intervenuto nel dibattito provocato dall’analisi condotta dal portale Facile.it, in base alla quale dei 29.434 autobus per trasporto persone destinati a servizio di noleggio con conducente presenti nell’Archivio Nazionale dei Veicoli gestito dalla Motorizzazione, il 18,62% risulta non in regola con la revisione. Si tratta, complessivamente, di 5.482 mezzi.

In particolare Vinella ha precisato che nel corso di controlli su strada (che nell’ultimo biennio hanno riguardato oltre 15mila autobus l’anno), solo 1’1% dei mezzi è risultato fuori norma. I dati sulle situazioni di irregolarità diffusi nei giorni scorsi si riferiscono per lo più a veicoli di classe Euro 0 non più in circolazione e, per motivi diversi, non ancora dismessi dalle imprese ovvero a veicoli per i quali la revisione, seppur richiesta dalle aziende, non è stata eseguita per ragioni connesse all’eccessiva congestione degli uffici della Motorizzazione competente.

Il presidente Vinella ha quindi rivendicato l’impegno profuso da ANAV con le campagne Sicurezza10elode e Vaicolbus a favore della sicurezza e della qualità dei servizi di trasporto con autobus, ravvisando proprio nella sicurezza uno dei punti di maggiore forza di tale modalità di trasporto.

 

Leggi anche

Trasporto scolastico: 3 mila Comuni hanno richiesto finanziamenti previsti dal MIT

Solo 3 mila Comuni italiani - sui 5mila titolari di contratto di servizio per il trasporto scolastico – hanno presentato al MIT richiesta per accedere al finanziamento previsto con lo stanziamento del fondo per i ristori per le perdite dovute all’emergenza Covid-19 nell’anno...
Leggi tutto